“LA ZIP SUL CUORE”di Ilaria Nicoletta D’Adamio

“LA ZIP SUL CUORE”di Ilaria Nicoletta D’Adamio

Articolo scritto da: Ilaria D’Adamio

“LA ZIP SUL CUORE”di Ilaria Nicoletta D’Adamio (copie N.7+1):
Numero Registro: CE20151999006000007

Titolo Tesi: “LA ZIP SUL CUORE” Corsista: Dott.ssa Ilaria Nicoletta D’Adamio MATRICOLA N.5735375
MASTER di 1° LIVELLO IN “DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA PER ALUNNI CON DISTURBO AUTISTICO”
UNIVERSITA’ DEGLI STUDI FIRENZE- DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE E PSICOLOGIA
Numero Registro: CE20151999006000007

Anno Accademico 2013/2014 VOTO 110/110 ESAME FINALE SUPERATO: IL 31 GENNAIO 2015
Immatricolata in data in data 12/03/2014.

” INTRODUZIONE
La presente ricerca si occupa di tracciare le linee guida fondamentali e di sperimentare un modello di progetto di intervento psico-pedagogico per i soggetti alla Sindrome dello Spettro Autistico, nell’ottica dello sviluppo socio-comunicativo e del linguaggio attraverso le Arti. La ricerca parte dall’evidenza riscontrata durante la fase di osservazione della produzione grafica di alcuni ragazzi autistici, in particolare uno/a, che mette in rilievo l’esistenza di una differenza sostanziale nella rappresentazione in presenza di un modello da imitare, o senza modello.
Nel Capitolo 1 si affronterà l’osservazione delle opere, disegni e pitture, descrivendone le caratteristiche salienti. Si tratteranno alcuni tra i più importanti contributi nell’interpretazione del valore artistico come strumento conoscitivo, offerti da alcuni studiosi ad indirizzo psico-terapeutico, con particolare attenzione a quelli emersi dalla ricerca di grandi maestri dell’arte del XX. Percorrendo questa strada, si cercherà di delineare la valenza dello strumento artistico, come mezzo di narrazione auto-biografica, al fine di creare future griglie per l’osservazione delle peculiarità dei soggetti ASD, per indagare “il loro mondo attraverso i loro occhi” e gettare le basi del progetto educativo.
Nel Capitolo 2 verranno approfondite le linee guida alla base di questa ricerca, sottolineando come l’attività conoscitiva sia la conditio sine qua non, all’apprendimento per cui occorre individuare la modalità più adeguata di veicolare i contenuti. Per comprendere che cosa sia “il conoscere”, si è trattato dall’analisi della percezione, approfondendo alcune teorie che si ritengono utili nell’applicazione con i soggetti ASD e che si ergono a fondamento dell’ipotesi di una forma di conoscenza percettiva che passa, inevitabilmente dall’esperienza fatta attraverso il corpo. Si è previsto l’inserimento di schede informative sullo stile percettivo dei soggetti autistici.
Nel Capitolo 3 si tratterà sinteticamente un modello di prototipo di intervento educativo, identificandone l’approccio da seguire, le discipline, gli usi nella prospettiva dello sviluppo delle capacità relative all’area dell’emotività-affettività, come prerequisito alla comunicazione relazionale ed allo sviluppo del linguaggio, in chiave di narrazione del sé e sviluppo di un linguaggio spontaneo, come strumenti di costruzione dell’identità da parte dell’individuo.
Nel capitolo conclusivo si descriveranno brevemente i primi risultati ottenuti dal modello d’intervento che, benché parziali, possono risultare significativi per tracciare delle ipotesi importanti, al fin del proseguimento di una ricerca più approfondita che accanto, al ruolo centrale dell’ambito psico-pedagogico preveda una continuazione d’indagine della presente ricerca, con gli strumenti della scienza, approvata e realizzata con la partecipazione dell’autrice che ne detiene i diritti, oltre che la proprietà intellettuale, avendo coperto la suddetta ricerca con il Copyright valido in tutto il mondo.”

“LA ZIP SUL CUORE”di Ilaria Nicoletta D’Adamio:
Titolo Tesi: “LA ZIP SUL CUORE” Corsista: Dott.ssa Ilaria Nicoletta D’Adamio MATRICOLA N.5735375
Anno Accademico 2013/2014 VOTO 110/110 ESAME FINALE SUPERATO: IL 31 GENNAIO 2015
MASTER di 1° LIVELLO IN “DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA PER ALUNNI CON DISTURBO AUTISTICO
UNIVERSITA’ DEGLI STUDI FIRENZE- DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE E PSICOLOGIA

ESAMI ESITO-SOSTENUTI TOT.N.14:
Insegnamento 0569837 AUTISMO E RICERCA EDUCATIVA Anno 1 Voto 30/30 LODE CFU 5  A.F. S.S.D M-PED/03 Data 15/12/2014 Did.1999
Insegnamento 0569835 CLASSIFICAZIONE, CRITERI DIAGNOSTICI E DIAGNOSI FUNZIONALE Anno 1 Voto 30/30 LODE CFU 3 A.F. S.S.D MED/39 Data 15/12/2014 Did.1999

Insegnamento 0569696 DIDATTICA SPECIALE PER LA SCUOLA DELL’INFANZIA Anno 1 Voto 30/30  CFU 3 A.F. S.S.D M-PED/03 Data 15/12/2014 Did.1999
Insegnamento 0569697 DIDATTICA SPECIALE PER LA SCUOLA PRIMARIA Anno 1 Voto 30/30  CFU 3 A.F. S.S.D M-PED/03 Data 15/12/2014 Did.1999
Insegnamento 0569698 DIDATTICA SPECIALE PER LA SCUOLA SECONDARIA Anno 1 Voto 30/30  CFU 3 A.F. S.S.D M-PED/03 Data 15/12/2014 Did.1999
Insegnamento 0569694 I TIROCINIO (NELLE SCUOLE O PRESSO CENTRI SPECIALIZZATI) Anno 1 Voto IDONEO  CFU 4
A.F. S.S.D — Data 15/12/2014 Did.1999
Insegnamento 0569701 II TIROCINIO (NELLE SCUOLE O PRESSO CENTRI SPECIALIZZATI) Anno 1 Voto IDONEO  CFU 6
A.F. S.S.D — Data 15/12/2014 Did.1999
Insegnamento 0569705 III TIROCINIO (NELLE SCUOLE O PRESSO CENTRI SPECIALIZZATI) Anno 1 Voto IDONEO  CFU 5
A.F. S.S.D — Data 15/12/2014 Did.1999
Insegnamento 0569692 PEDAGOGIA E DIDATTICA SPECIALE Anno 1 Voto 28/30  CFU 5 A.F. S.S.D M-PED/03 Data 15/12/2014 Did.1999
Insegnamento 0569838 PEDAGOGIA SPECIALE Anno 1 Voto 30/30  CFU 5 A.F. S.S.D M-PED/03 Data 15/12/2014 Did.1999
Insegnamento 0569834 PROCEDURE E STRUMENTI DI VALUTAZIONE E PROGRAMMI DI INTERVENTO PSICOEDUCATIVO Anno 1 Voto 27/30  CFU 5 A.F. S.S.D M-PSI/04 Data 15/12/2014 Did.1999
Insegnamento 0567145 PROVA FINALE Anno 1 Sostenuto Voto 110/110  CFU 5 A.F. S.S.D — Data 31/01/2015 Did.1999
Insegnamento 0569836 QUADRO TEORICO E RIFERIMENTI NORMATIVI Anno 1 Sostenuto Voto 27/30  CFU 3 A.F. S.S.D . IUS/09 Data 15/12/2014 Did.1999
Insegnamento 0569704 TECNOLOGIE PER LA DISABILITA’ Anno 1 Sostenuto Voto 30/30 LODE  CFU 3 A.F. S.S.D . M-PED/03
Data 15/12/2014 Did.1999
Si certifica infine, che il titolo della tesi discussa è il seguente:
LA ZIP SUL CUORE
Si certifica che la durata del corso è di un anno

(a firma del Rettore Prof. Alberto Tesi)
Coordinatrice del Master
Chiar.ma Prof.ssa Simonetta Ulivieri
Docente relatore
Chiar.ma/o Prof. Ferdinando Paternostro

“LA ZIP SUL CUORE”di Ilaria Nicoletta D’Adamio.