MANIFESTO

CERT_DEP635158790946250000ItinerariD'ArsmanifestoMANIFESTO ITINERARI D’ARS

Itinerari D’Ars nasce nel 2012 dalla mente di Ilaria D’Adamio, giornalista e scrittrice, appassionata di fotografia ed illustrazione editoriale.
Laureata in filosofia estetica, è specializzata in articoli di approfondimento di arte, cultura, viaggi e spesso dedita ad argomenti riguardanti l’economia.

Itinerari D’Ars è un progetto che si connota come officina delle arti e dell’artigianato artistico ed è strutturato nelle seguenti tre parti:

1- Giornale “Itinerari D’Ars magazine”:dapprima solo versione web,in seguito trimestrale cartaceo.

2- Spazio itinerante rivolto alla progettazione e fruizione di “itinerari culturali inconsueti” per i turisti tramite applicazioni web e supporti cartacei su richiesta.

3- Officina dedita all’insegnamento delle tecniche artistiche e artigianali con particolare attenzione all’ARTE TERAPIA.

Dichiarazione d’intenti:

Itinerari D’Ars nasce a Firenze e della sua città riprende il lascito culturale delle grandi scuole artistiche, artigianali e di pensiero del Medioevo e del Rinascimento, per farne comprendere l’immenso valore di modernità.
Alla base del concetto del “saper fare artigianale” sussiste, infatti, la sintesi tra l’attività colta e d’indagine della mente e l’abilità manuale, operativa di realizzazione.

Itinerari D’Ars individua nel paradigma espresso dal “saper fare artigianale”, come unione di corpo-mente e spirito, il valore aggiunto dell’essere umano.

Il progetto Itinerari D’Ars è apolitico e si pone come un’alternativa operativa e reale nella cornice dell’attuale crisi economica globale, rifondando il valore del lavoro, come dipendente e strettamente legato alla complessa attività dell’uomo.

Ne consegue la convinzione che “l’uomo sia in grado di crearsi il lavoro da solo, sfruttando le proprie capacità e sviluppandole all’interno di una rete sociale reale, in cui esso risponde a esigenze esistenti e nel rispetto della salute, della qualità e dell’ambiente”.

Itinerari D’Ars individua come criteri selettivi delle attività da supportare, i seguenti:

Salute: tutti quei processi e lavorazioni a base di sostanze naturali, sia direttamente rivolte all’alimentazione, alla cura, alla bellezza che in riferimento ai materiali utilizzati durante le molteplici attività.

Qualità: del prodotto/ servizio inteso come “pezzo unico” e quasi mai seriale, risultato di un’intensa attività progettuale e manuale, a cui l’ausilio delle nuove tecnologie “funge solo” d’aiuto al loro miglioramento.

Ambiente: progetti, ricerche e tutti quei processi e lavorazioni che realizzino un impatto ambientale tendente allo zero.

“KM 0”: tutti quei prodotti/ servizi che sfruttino le risorse del territorio d’appartenenza.

La Geografia di Itinerari D’Ars:

Made in Florence: si costituisce come la tappa di partenza, base operativa e linea narrativa fondante del progetto, sulla scia dell’antica tradizione delle Arti Maggiori e Minori che a Firenze nacquero e si svilupparono.

Made in Italy: la fase successiva del progetto si snoderà nei luoghi della penisola italiana, nella cui storia e cultura, le attività artigianali ed i progetti innovativi si fondano con i criteri fin qui spiegati.

Internazionalità: il progetto Itinerari D’Ars traccia una corrispondenza biunivoca tra Firenze- Italia e Paesi Esteri. Si abbracceranno le esperienze estere in linea con i principi di Itinerari D’Ars con focus informativi e monografici, attinenti alla storia, alla cultura, alle attività artigianali e ai progetti innovativi che affondano le loro radici nella cultura dei singoli stati, come in rapporto con l’esperienza italiana. Sarà dato, inoltre, rilievo alle antiche Strade dei Commerci che hanno reso possibile la nascita della modernità, rendendo la fotografia aggiornata del loro stato attuale.
In una parola sulle Coordinate dei Medici.

Il Tempo di Itinerari D’Ars:

Il progetto si pone l’obiettivo di sfruttare le potenzialità date dalla concezione del tempo circolare, dove il passato, come storia di esperienze vive e vitali, funga da nutrimento per le attività lavorative e culturali del presente, gettando le basi per un futuro privilegiante l’uomo e a misura dell’essere umano.

Per Itinerari D’Ars la concezione del tempo lineare è rappresentata dalle differenti età che scandiscono la vita.
Si considera necessaria l’interazione costruttiva tra le diverse generazioni al fine del mantenimento del patrimonio di ricchezza che caratterizza l’essere umano. Attività come sinonimo di vita e di partecipazione alla realtà sociale riguarda sia i giovani che i meno giovani.
Nel primo caso è al fine di promuovere un non-tardivo 
ingresso dei giovani in società e nel caso dei meno giovani è volta a non esaurire il contributo attivo ad essa, dato spesso dal raggiungimento dell’età della pensione.

Nella cornice della Qualità della Vita che ha come protagonista l’uomo, nel lavoro come nelle relazioni sociali, Itinerari D’Ars cercherà di spiegare l’importanza del “tempo percettivo”: quella particolare misura del tempo che identifica per eccellenza la qualità ed il senso di responsabilità, tipici “dell’individuo che crea” e non “dell’individuo che produce”.

Il progetto e le attività di Itinerari D’Ars sono rivolte a proporre un modello di riferimento in grado di generare ricchezza “dall’uomo per l’uomo” in maniera trasversale, svincolata da un’ottica di divisione della società in classi di appartenenza, ma privilegiante “il saper fare”, “il progredire culturale”, fondato sulla libertà di pensiero, creativa, progettuale e di realizzazione individuale, caratteristica riqualificante la società stessa.

Itinerari D’Ars si articola nelle seguenti attività:

 1- Creazione di una testata giornalistica di viaggio, apolitica ed indipendente:

“Itinerari D’Ars Magazine”.

Quest’ultima persegue le seguenti finalità:

Informazione, promozione e divulgazione di “itinerari culturali di viaggio inconsueti” di:

  • · Firenze;
  • · Città/ regioni italiane;
  • · Città/ paesi esteri.

Informazione, promozione e divulgazione della storia delle arti, delle botteghe artigiane, dei progetti/ delle esperienze imprenditoriali rilevanti, conformi ai principi enunciati dal presente manifesto costitutivo di Itinerari D’Ars, che si trovano lungo i percorsi individuati dall’attività giornalistica del magazine.

Il magazine si avvale nella sua fase iniziale del sito www.itineraridars.com, divenendo in seguito anche trimestrale cartaceo.

2- Itinerari D’Ars come Sviluppo Attivo Turistico-culturale:

Servizio di guida turistica lungo alcuni dei Percorsi proposti da Itinerari D’Ars Magazine

Servizio di progettazione e realizzazione di “itinerari culturali di viaggio inconsueti” a richiesta, sulla base delle esigenze del viaggiatore.

 3- Itinerari D’Ars come Officina delle Arti e dei Mestieri:

Realizzazione di corsi/ workshop, volti a formare persone di ogni età alle tecniche delle “arti” e dei “mestieri” della storia di Firenze – con obiettivo professionalizzante.

Realizzazione di corsi/ workshop, volti a formare persone di ogni età alle tecniche delle “arti” e dei “mestieri” della storia di Firenze – con obiettivo counseling- terapeutico.

Creazione di una rete di botteghe artigiane in grado di tenere corsi di alta qualità formativa.

Attività ludico-ricreative per l’infanzia, volte all’insegnamento di tecniche creative in grado di sviluppare le capacità di apprendimento e di espressione creativi.

Firenze, il 23 Settembre 2013

Ideatrice e fondatrice di Itinerari D’Ars: Ilaria D’Adamio

IMG CERT_DEP635158790946250000ItinerariD'Arsmanifesto

Lascia una risposta

Devi essere autenticato per inviare un commento.