PASTICCERIA GIULIA: DOLCE PASSIONE IN WHITE

Firenze- UNA SFIDA PER I PALATI PIU’ RAFFINATI lanciata dalla delicatezza di sapori burrati che si sciolgono in bocca come NEVE al SOLE: ogni mattina, questo l’appuntamento che la Pasticceria Giulia  riserva ai suoi ospiti.

Un buon risveglio, accompagnato dalla fantasia di ben 70-80 tipi diversi di lieviti, passati al vaglio dell’occhio vigile di Fabio, maestro pasticcere che della PASSIONE per i dolci ha fatto una vera e propria arte.

Una storia “targata” 2006-7, quando l’antica pasticceria Selmi decise di cedere l’attività al responsabile del laboratorio, colui che meglio aveva interpretato il gusto della pasticceria, rinomata per il suo MILLEFOGLIE in tutte le varianti di crema, crema chantilly e cioccolato.

E’ da allora che Fabio Boggi e Sandra, sua moglie non perdono un attimo per  inventare, partendo dalla TRADIZIONE:
NUOVE ELABORAZIONI DOLCIARIE, LUI, rinnovate attenzioni nel GUSTO DI SERVIRE IL CAFFE’, LEI.

 Se il MUST resta il  SEMIFREDDO, Tazzina da Caffé: Tiramisu”, prediletto dai clienti con la pressione bassa e che al mattino partono a rallenti, “Conversazionisi annovera senza dubbio come la soluzione ideale, per riempire la bocca di chi ama le chiacchiere, già allo spuntare del primo raggio di sole!
Accogliente il servizio dei GIOVANI al BAR che col SORRISO, lavorano incessantemente dietro il bancone, per rispettare i tempi dell’ESPRESSO che, essendo italiano, eviti i ritardi dal Brasile, senza sorvolare, tuttavia, sulla cremosità del latte montato ad arte, per il macchiato in tazza grande, piuttosto che per il vellutato cappuccino, “coccola e riparo dal freddo” invernale.

L’ironia di Sandra rende amichevole il contesto che si lascia subito andare al sorriso, quando si chiede l’età che la torta della nonna deve avere per essere più gradita, o che solleva dall’imbarazzo della scelta, lo sguardo  attonito del cliente, intento ad osservare la sfilata di paste, svelandogli che, “proprio lì”, celato tra la pasta frolla ed il ripieno di crema, adornato dai pinoli, si nasconde un VIBRANTE STRATO  di NUTELLA.

E’ nelle mani di Fabio ed in quella voglia di impastare i selezionati ingredienti in modo sempre diverso, che sta il SEGRETO.

Una ricerca continua che osserva i risultati e criticamente, pensa già ad una versione aggiornata.

E’ la creatività e la tenacia di chi, pur iniziando a lavorare alle due della notte resta in negozio tutto il giorno, non delegando mai, ma cercando al contrario, sempre NUOVE ESPRESSIONI DEL DOLCE, centellinando i segreti di un’arte che va saputa meritare ed è inscritta nella personalità di chi non sorvola sui dettagli, conscio che è il particolare a fare la differenza.

Una pasticceria, Giulia, che si fa portavoce d’eccezione dei valori dell’ARTIGIANATO del GUSTO a “Km 0”, in quella pratica senza soluzione di continuità che unisce il sapere manuale, alla creatività della mente per condensarsi nell’estetica di un DOLCE, NOTA del CUORE.

Naturalmente ricca è anche, la scelta di SALATI da gustare a pranzo nell’angolo rilassante del giardino, all’ombra del gazebo circondato di piante.

Qui, la tranquillità giusta per poter “staccare”, affondando il naso nel giornale, concedersi una lettura di un libro o darsi appuntamento per due chiacchiere tra amici.

E’ di una settimana, l’inaugurazione del restyling d’interni che ha optato per un LOOK TOTAL WHITE. 

Una luminosità ritrovata, resa dalle ampie vetrine filo-muro e dalla freschezza delle geometrie lineari, in un corretto equilibrio tra vuoti e pieni, slanciato dalla svettante prospettiva del bancone obliquo del bar.
La ristrutturazione? Una decisione presa “quasi” di comune accordo con la clientela più fedele: nota che la dice lunga sull’atmosfera familiare che si respira alla Pasticceria Giulia.

Bancone ed alti sgabelli da un lato per le soste, “toccata e fuga”di clienti riservati e perennemente “di fretta”, tavolini in stile Japan con poltroncine imbottite per un thé da sorseggiare adagio, ritrovando il piacere della lentezza.

CONSIGLIO:
Ordinare una torta per il compleanno
.

Pronta e confezionata dopo poche ore: un PEZZO UNICO, su misura per voi.

Attenzione all’estrema fantasia del pasticcere:
pericolo torte,  “Stelle Ninja”!

APERTO TUTTO AGOSTO!

Pasticceria Giulia
Via Pietro Toselli, 131
50144 Firenze

Tel. 055 361040

Coordinate: Prato-Firenze 68- 8