TERRA

LA CASA dell’umanità.

Itinerari D’Ars sottolinea l’importanza dell’elemento TERRA individuando nel CORPO, lo strumento che permette all’uomo di “esprimere” le sue invenzioni e dunque, il proprio valore aggiunto.

Non esiste VITA sul pianeta senza UN CORPO, non esiste ARTE senza un MEZZO FISICO.

E’ l’elemento associato all’aspetto fisico e sensuale, necessario all’espletarsi della vita: “Prometeo plasmò i primi esseri umani dal fango”

MODERAZIONE è la qualità che gli viene attribuita dalla TRADIZIONE e rende bene l’idea del ruolo che l’arché della terra svolge.

Aristotele gli attribuì le caratteristiche del secco e del freddo, considerando la TERRA, l’elemento più pesante, a metà strada tra il FUOCO e l’ACQUA e agli antipodi della leggerezza espressa dall’ARIA.

GEOMETRIA: Platone rappresentò l’elemento TERRA come un CUBO, formato da SEI FACCE QUADRATE.

Se la TERRA con la sua valenza meno pura rispetto agli altri elementi porta con sé il senso di FINITEZZA del CORPO UMANO, dall’altra rappresenta anche il LUOGO e il MEZZO attraverso cui l’individuo è in grado di realizzare quelle opere che permettono di varcare le soglie del suo stesso limite, inseguendo il valore della propria anima.

Gli alchimisti sostenevano che di fronte all’apparente vicolo cieco, occorre RICOMINCIARE DALLA MATERIA.
Questa frase evidenzia l’importante valore di cui l’elemento TERRA è carico e porta con sé un profondo significato psicologico. Indica, infatti, l’unica strada che l’uomo deve percorrere per ricominciare e dare senso alla propria vita.

Si trova inscritta nella FORZA di VOLONTÀ e nel LIBERO ARBITRIO, ma si espleta solo attraverso la pratica quotidiana che si realizza nella REALTÀ.

ITINERARI D’ARS prevede SEI PERCORSI per la TERRA.
Sono associati a SEI MATERIALI, utilizzati dalle ARTI, simbolo di FIRENZE e della TOSCANA:
ITINERARIO TERRA ROSSA
ITINERARIO MARMO
ITINERARIO ALBERO
ITINERARIO PELLE

+ DUE:
“L’ANGOLO DELLO SPUNTINO…Il CORPO, si sa, va nutrito…”

ITINERARIO FRUTTI
ITINERARIO BIANCO LATTE

Lascia una risposta

Devi essere autenticato per inviare un commento.